Mediterranean Baroque Quartet

CURRICULUM

Ensemble italo-israeliano (due flauti, clavicembalo e violoncello barocco)  è scaturito inizialmente  dalla collaborazione nata nel 2014 tra i due flautisti  Giorgio Matteoli e Drora Bruck, rispettivamente docenti del Conservatorio de L’Aquila e del Conservatorio di Tel Aviv.  Nel 2015 o questa collaborazione verrà  proseguita ed “estesa” anche con un tour in Giappone ed una serie di concerti e masterclass di questa neonata formazione in  Italia ed Israele in dicembre 2015, con eventi organizzati con il  sostegno rispettivamente dell’ IIC di Osaka e Tel Aviv. E’ un Ensemble nuovo,  unico nel suo carattere internazionale, specializzato nell’esecuzione della musica  del XVII e XVIII secolo  su copie di strumenti originali, che coinvolge in egual misura  artisti di musica antica italiani ed israeliani (oltre ai già menzionati Drora Bruck e Giorgio Matteoli, la clavicembalista Marina Minkin ed il violoncellista barocco Alessandro Andriani). Questa combinazione di 4 artisti di fama internazionale ha infatti lo scopo riunire il loro temperamento mediterraneo e le loro competenze specifiche con l’aspirazione  di creare un “sound” nuovo nel mondo della musica antica. 

DRORA BRUCK – Flauto dolce

Musicista di primo piano e apprezzata insegnante, è uno dei principali suonatori di flauto dolce Israeliani. È molto attiva sia come solista sia come membro della Gerusalemme Baroque Orchestra & OWLOS (quartetto flautistico). Quale appassionata interprete di musica contemporanea ha eseguito oltre 80 prime assolute di pezzi che sono stati composti appositamente per lei. Si è esibita in Inghilterra, Francia, Olanda, Belgio, Germania, Stati Uniti, Italia, Australia e Canada. Ha registrato per il servizio di radiodiffusione israeliana, ABC, la stazione radio classica dell’Australia, EWM CD, CD Albany (USA), Tel’ad. Attualmente dirige il dipartimento di musica antica presso il Conservatorio di Musica di Israele, a Tel Aviv, ed è professore di flauto dolce presso l’Accademia di Gerusalemme di Musica e Danza e la Giv’at Washington college of Education.

GIORGIO MATTEOLI – Flauto dolce

È diplomato in violoncello, flauto dolce e musica da camera presso il conservatorio di S. Cecilia nonché laureato in lettere ad indirizzo storico musicale presso l’Università di Roma. Oltre ad aver seguito studi di composizione, contrappunto e direzione d’orchestra nei conservatori di Milano e Como, si è specializzato nell’esecuzione del repertorio antico, sia col flauto che col violoncello, collaborando con rinomati ensemble ed istituzioni concertistiche e tenendo recital e concerti in Italia e all’estero (Croazia, Francia, Montecarlo, Spagna, Albania, Ungheria). Autore di articoli musicologici per la rivista di musica antica Orfeo, CD Classic ed Amadeus è attualmente docente di ruolo di flauto dolce e violoncello barocco presso il Conservatorio di Latina, dove è coordinatore del Dipartimento di Musica Antica.  Fondatore dell’Ensemble barocco “Festa Rustica”, annovera nella sua vasta discografia (iniziata con l’integrale dei concerti per flauto ed archi di F. Mancini, Cd premiato negli U.S.A. dalla rivista “Fanfare” come una delle migliori incisioni di musica classica al mondo per il 1995) molte prime assolute tra cui la prima edizione dei concerti per flauto ed archi di N. Fiorenza (ASV Gudeamus) ed un doppio cd di musiche pasquali inedite di F. A. Vallotti inciso nella doppia veste di direttore e violoncello solista in esclusiva per la prestigiosa rivista AMADEUS. Solista per la colonna sonora della cooproduzione internazionale “La Bibbia” (musiche di E. Morricone ed. M. Frisina) vincitrice dell’oscar americano (Kable Ace) é fontatore e direttore artistico del Festival Brianza Classica. Ha diretto in concerto svariate orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica della Radio Relevisione Albanese, RomaTre Orchestra, l’Orchestra Mandolinistica Romana e l’Orchestra Guido Cantelli di Milano. 

ALESSANDRO ANDRIANI – Violoncello barocco

Nato nel 1975 ad Acqui Terme, ha intrapreso giovanissimo lo studio del violoncello, diplomandosi brillantemente con il massimo dei voti. Ha studiato con Adriano Vendramelli e Rocco Filippini (Accademia W. Stauffer di Cremona), Felix Ayo (Diploma in Musica da Camera presso Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, 1999), Ivan Monighetti (Diploma di Concertismo in Violoncello con Lode presso la Hochschüle fur Musik Basel Stadt, 2003), con Roland Baldini (Diploma di Concertismo in Musica da Camera con Lode presso la Hochschüle fur Musik und Theater di Leipzig, 2006), con Paolo Beschi (Laurea con lode del Biennio Accademico di secondo livello in Violoncello Barocco presso il Conservatorio di Musica di Como). È laureato con lode in Musicologia, con una tesi sulla “Moderna Scuola Violoncellistica Italiana”, presso l’Università degli Studi di Milano. Si è specializzato nel repertorio cameristico e in particolare in quello del quartetto d’archi, con il Quartetto Amadeus alla Royal Academy of Music a Londra, esibendosi in formazione quartettistica fin da giovanissima età, vincendo numerosi premi e concorsi specializzati (2° premio al Concorso Internazionale “G.B. Viotti”, 2000).Ha al suo attivo incisioni per la casa discografica tedesca Bayer Records, per l’etichetta giapponese Camerata Tokyo, ed ultimamente con Decca, Urania Records, Brilliant Classics, Dynamic.Si dedica dal 2004 allo studio e all’esecuzione filologica della musica antica e collabora, in qualità di primo violoncello, con l’Accademia Bizantina di Ravenna, I Barocchisti di Lugano, l’ensemble Italico Splendore, l’ensemble Festa Rustica, esibendosi nei più importanti festivals di musica barocca d’Europa, Asia e Stati Uniti d’America, quali i Lincoln Center, Haendel- Festspiele, Alte Oper Frankfurt, das Alte Werk, NDR Hamburg, Via Stellae a Santiago de Compostela, Festival Internazionale di Musica Antica di Milano, Teatro della Pergola di Firenze, I concerti della Chigiana, Festival internazionale MITO, I Concerti del Lingotto, Tonale Zurich, Festival di Polignac, Festival di Beaune, Ricopre il ruolo di primo violoncello presso l’orchestra da camera “Europa Galante” di Fabio Biondi. 


MARINA Minkin – Clavicembalo

Clavicembalista, si esibisce  regolarmente come solista e come membro di alcuni gruppi come Phoenix Ensemble, Ensemble Spectrum, The Players Contemporaneo Israele, ecc Ha conseguito un master e un DMA da Boston Universoty.Attualmente risiede in Israele e tiene corsi di musica per clavicembalo e barocca presso la Levinsky College School of Music Education, The Israel Conservatorio di Musica, Tel Aviv e l’ Art Center della Valle di JezreelLa sua discografia comprende CD “Clavicembalo Musiche di compositori israeliani” (record Albany), “Bach, Bach & Bach” (Artona), numerose apparizioni in radio statina WGBH (Boston, USA), Kol HaMusica (Israele), RCJ (Francia) e WNYC (NY, USA). Dal 2009 Marina Minkin è il direttore artistico del Yehiam Renaissance Festival.

PROGRAMMI

MEDIA